Slow Mum

Fare il genitore è una condizione di vita, non una prestazione. Questo il messaggio che iniziano a passare psicologi, pedagogisti e manuali dedicati al cosidetto parenting, ovvero il mestiere di genitore. Gli imput arrivano lenti ma inesorabili, come gocce sulla pietra. Hanno iniziato a dirci che i bambini si DEVONO annoiare. La regola vale anche per gli adulti, perché è ormai dimostrato … Continua a leggere

Latte materno in confezione

Che orrore!  Gira da poco in Rete la notizia di questa presunta ultima trovata giapponese: il latte materno viene “munto” (ma come poi? chi riesce ad immaginarselo?), confezionato in cartoni e venduto al supermercato. Ok che fa bene ai bambini, ma io al massimo ero arrivata a pensare che fosse un bel gesto donarlo agli ospedali. Commercializzare il latte materno ha qualcosa … Continua a leggere

Sei cambiata!

Un marito o un compagno assorbe bene il colpo per i primi 4-6 mesi. Nasce il piccolo o la piccola, l’emozione è forte e i cambiamenti tali che anche lui ha bisogno di tempo per ritrovare l’orientamento. Poi inizia la nuova routine, e si scopre che i ritmi e le abitudini di una volta non ci sono più. A farne le spese piccole cose talmente scontate … Continua a leggere

Labirinto

Se non sapete cosa fare in un pomeriggio di tempo così così, ecco un’idea carina per intrattenere i vostri bimbi: disegnare in strada o in spiaggia un labirinto. Ecco lo schema per realizzarlo, utilizzando dei gessi colorati o il classico metodo “trascina-chiappe” sulla spiaggia. Vi divertirete sia nel tracciare il labirinto sia nel correrci dentro e intorno! Se vuoi approfondire … Continua a leggere

ElastiGirl

Chissà se quando l’hanno inventata e disegnata nel 1963, avevano immaginato che questo personaggio avrebbe avuto tanta fortuna nel secolo successivo, come simbolo della conciliazione impossibile tra il ruolo di supermamma e stressata lavoratrice (più o meno in carriera, ma questo non importa). Elestigirl (nella versione rivisitata da Brad Bird nel film Gli incredibili) è uno dei volti femminili più utilizzati per dare rappresentanza alla … Continua a leggere

On the beach

Se è la prima estate mettetevelo subito in testa: le vacanze sono cambiate! Mete, mezzi di trasporto, location, orari e svaghi non saranno più gli stessi dopo l’arrivo del bebé. Non vi resta che accettare di buon grado le novità, per trarne beneficio e divertirvi un po’ anche voi. Per esempio, se andate al mare con qualche chiletto in più vi sentirete … Continua a leggere

Il separé da allattamento

Per alcune è un gesto molto intimo, per altre un po’ meno. Capita di avere amiche che ovunque si trovano (in spiaggia, al bar, sedute al tavolo di un ristorante…) con nonchalance si sbottonano camicette e reggiseni e allattano al seno il frugoletto vorace. Ma in realtà non sono molte quelle che ci riescono, la maggior parte si trova inevitabilmente … Continua a leggere

Stiletti in gravidanza

Le “schiave del tacco alto” vivono il dilemma con una certa apprensione: tacco o non tacco nei 9 mesi dell’attesa? A sentire gli specialisti, pare proprio che ci si debba castigare un pò: si può azzardare al massimo un tacco di 5 cm, perché trampoli più alti “aggravano l’incurvatura dorsale della colonna vertebrale”. Oltretutto, la sola menzione del rischio caduta … Continua a leggere