Mai più senza paracapezzoli d’argento

paracapezzoli.jpgDi tutti gli oggetti disgustosi che una madre che allatta si ritrova prima o poi ad avvicinare: reggipetti tecnici, unguenti maleodoranti, coppe assorbi-latte-usa-e-getta, fino agli attrezzi di tortura veri e propri come i tiralatte di ogni genere e sorta, c’è un gadget, che riesce a riportare un pizzico di glamour nel periodo meno fashion della vita di una donna. Si tratta dei paracapezzoli d’argento, coppette-gioiello dalle proprietà miracolose, da tenere nascoste sotto il reggiseno per scongiurare la comparsa delle terribili ragadi. Non mi soffermerò tanto sulle proprietà traumaturgiche dell’argento, che sono note da millenni, quanto sui benefici psicologici che questi paracapezzoli, dall’allure vagamente sadomaso, portano nella monotona routine della nutrice contemporanea. Indossarli ti fa subito sentire una via di mezzo fra Madonna e Britney Spears, ti fa volare sulle passerelle di Gaultier dei tempi d’oro, ti regala un profilo incredibilmente sexy sotto magliette e golfini. Dite poco?

Mai più senza paracapezzoli d’argentoultima modifica: 2009-10-14T18:13:00+00:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

8 pensieri su “Mai più senza paracapezzoli d’argento

Lascia un commento