Come cani e gatti

coppia-cane.jpg

Se, per caso, da quando è nato il vostro pargolo avete notato un’impennata dei litigi coniugali e sono più le volte che sognate un avvocato che quelle in cui vi balena l’idea di rivolgervi a un consulente matrimoniale, potete tirare un respiro di sollievo. Se invece di fare un figlio aveste deciso di adottare un cucciolo peloso le cose andrebbero certamente peggio. Pare infatti che fra le coppie con animale in casa i divorzi e le separazioni siano in aumento vertiginoso. La convivenza con un quadrupede, un serpente e perfino con un pappagallino mina l’equilibrio amoroso molto più dell’arrivo di un neonato urlante e bisognoso di cure. E non c’è neppure la consolazione di una separazione light, ognuno per la sua strada e chi si è visto si è visto, perché ora anche cani e gatti hanno diritto all’affido condiviso con tanto di spese legali, udienze, vacanze, alimenti e psico-consulenze. Insomma mal comune…

Come cani e gattiultima modifica: 2009-11-11T17:26:15+00:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento