Antiscivolo per tutti

antiscivolo.jpg

Problema: arrivano i giorni dell’anno in cui entra nella tua casa il maggior numero di persone. Nonni, zii, cugini e amici varcano la soglia della tua casetta senza più di tanto pensare che su quel pavimento la creaturina gattona e si rotola. Per giorni hai complicato la tua esistenza togliendoti le scarpe fuori di casa e facendo salti mortali per non appoggiare roba sporca sul pavimento dove il piccolino si diverte a passare e, in poche ore, tutto è vanificato. E allora? Come si fa a evitare che usino le scarpe a casa tua?

Soluzione: regala a tutti calzine antiscivolo oppure ciabattine da viaggio. Per il pranzo e il cenone ormai è tardi, avresti dovuto recapitare a ciascuno il regalo al proprio domicilio perché arrivassero accessoriati, ma per le prossime volte nessuno potrà addurre scuse. Se per Natale hai già comprato i regali, puoi sempre pensarci per la befana.

Antiscivolo per tuttiultima modifica: 2009-12-23T11:38:35+00:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Antiscivolo per tutti

  1. all’estero lo fanno. Ad esempio in Germania e nei paesi nordici è una consuetudine quella di portarsi dietro le ciabatte quando si va a casa di amici. ANche negli uffici spesso si usano scarpe diciamo “da casa”. E’ molto più igienico e fa stare tutti più comodi.

  2. sono recentemente tornata dalla birmania…..donne, colleghe , mamme e,
    ragazze rimaste al palo…..questa mia solo per dirvi che……in birmania
    non pensano minimamente alle anti scivolo…. entrano direttamente in capanna con gli stivali rossi…..scusate lo sfogo….. sono una lei sposata
    con un tiranno, un uomo che adora vivere per la casa splendente …
    uno solo al mondo e’ come lui, maniaco della pulizia ad oltranza…
    silvio berlusconi …. guai se non brilla tutto , pavimenti cerati, lucidati ,
    tutto deve essere sempre impeccabile…… gia’ propio cosi’…..
    il mio uomo vuole l’ordine , la pulizia , il rigore tattico,, controlla pure sotto il tappeto se….. un vero maniaco —-ora tutto cio’ puo anche starmi bene ,a chi non fa’ piacere entrare in un ambiente perfetto..
    quello che non mi va’ giu’ …e’ che la sottoscritta dopo aver fatto le sue 6 ore di lavoro, ( come cassiera alla esselunga della mia citta’)
    deve sramazzare per altre 8 ore a casa,,,tutti li santi giorni ..ripeto,,, non basta la semplice pulizia ..no il tiranno pretende lo splendore….
    chiedo cortesemente un consiglio su come comportarmi …con il mio lui, io lo amo ancora, anche dopo 5 anni di matrimonio..per me’ tutto e’ ancora come al primo giorno..pero’ la stanchezza per il troppo lavoro comincia a farsi sentire ..come devo fare? grazie loredana…..scrivo
    con il nick di mio marito ..ciaooo a tutti…

Lascia un commento